30 Apr

Gp Azerbaigian – Sorpresa Hamilton!

Gp Azerbaigian – Sorpresa Hamilton!

Azerbaigian 29 Aprile 2018 – Con gran sorpresa vince il Gp d’Azerbaijan Lewis Hamilton e ottiene il primo successo del campionato Formula 1 2018, al termine di una gara ricca di emozioni e decisa solo negli ultimi giri. La partenza è favorevole a Vettel, che difende la prima posizione e respinge l’attacco di Hamilton, finché la gara non è stata condizionata da una massiccia presenza in pista della safety car che ha finito per danneggiare il pilota tedesco. Disastro anche per Redbull: Verstappen e Ricciardo, tamponandosi a vicenda, si autoeliminano all’inizio del 40esimo giro. Con questa vittoria l’inglese si trova anche in testa alla classifica: ha 70 punti, 4 in più di Sebastian Vettel (quarto). Il pilota della Mercedes è arrivato al traguardo davanti alla Ferrari di Kimi Raikkonen, alla Force India di Sergio Perez e alla Ferrari di Vettel

16 Apr

Gp Cina – Vince Ricciardo!

Gp Cina – Vince Ricciardo!

Shangai 15 Aprile 2018 – Gran Premio ricco di emozioni quello cinese, la spunta un ottimo Ricciardo precedendo Bottas e Raikkonen. Il weekend inizia nel migliore dei modi per le Ferrari, che conquistano la pole con Vettel e la seconda posizione con l’altra guida Raikkonen. In gara è tutta un’altra storia, le rosse soffrono il passo gara delle Red Bull e delle Mercedes, Vettel chiude ottavo dopo essere stato “danneggiato” dall’esuberante, a dir poco, Verstappen. Hamilton approfitta due volte dello scontro tra Vettel e Verstappen, guadagnando punti mondiale sul tedesco e la quarta posizione a causa della penalità inflitta all’olandese.

09 Apr

Gp Bahrain – Capolavoro Vettel!

Gp Bahrain – Capolavoro Vettel!

Manama 8 Aprile 2018 – “Mamma mia” esclama il pilota Ferrari al termine del Gp del Bahrain, che lo ha visto trionfare da vero fenomeno davanti alle Mercedes di Bottas ed Hamilton.
Un’impresa quella del tedesco che si trova costretto, a causa anche dell’incidente ai box di Raikkonen, ad effettuare una sola sosta e concludere la gara con le gomme gialle praticamente “spolpate”, riuscendo a tener testa a Bottas nettamente più veloce negli ultimi giri.
Niente di serio, fortunatamente, per il meccanico Ferrari vittima dell’incidente durante il pit-stop di Raikkonen.